Facebook ADS: Mi piace al costo di un caffè

29 Flares 29 Flares ×

Come aumentare il numero di like mirati ed interessati per la tua pagina aziendale su Facebook.

Ti devi impegnare molto, creando la giusta strategia di comunicazione, creando contenuti ad hoc, mirati, interagendo ed ascoltando il tuo pubblico per dare tutte le risposte di cui hanno bisogno ed essere riconosciuto come un punto di riferimento.


Allo stesso tempo non puoi prescindere dall’utilizzo di Facebook ADS, il sistema di annunci pubblicitari di casa Zuckerberg.

Se ti dicessi che con un euro al giorno, il costo di un caffè, puoi ottenere grandi risultati?

Come succedeva con Google Adwords, usare Facebook ADS senza le giuste capacità porta a spendere un sacco di soldi ed ottenere risultati poco soddisfacenti, continua a leggere e ti spiego come puoi migliorare al costo di un caffè.

Negli ultimi mesi ho testato e verificato per i miei clienti una serie di azioni per migliorare tutti gli annunci pubblicitari per ottenere il massimo dei “mi piace” interessati con un costo davvero irrisorio, appunto un caffè al giorno!

Si hai letto bene con il costo di un caffè, 1 euro al giorno, ho ottenuto successo per diverse pagine aziendali, qualche numero:

  • Pasticceria della mia città, da Febbraio ad oggi 20 Aprile un incremento di 1800 “mi piace” ed un engage dei contenuti generato dal pubblico che risulta interessato.

Facebook ADS Pasticcerie

  • Per una triple community della ristorazione, raggiunti quasi 7000 mi piace in poco più di 4 mesi lavorando sull’ottimizzazione degli annunci e dei contenuti (il grafico si riferisce ad una delle 3 community).

Facebook ADS Community locali

  • Per un negozio di abbigliamento locale, crescita da zero a 1600 like in 6 mesi con un engage sui contenuti in costante aumento.

Facebook ADS Negozi Abbigliamento



Questi sono solo tre, ma ne ho altri, come ho fatto? Te lo spiego.

Non ti spiego come aprire e gestire le inserzioni pubblicitarie, questo lo devi già saper fare, quello che voglio consigliarti di fare è creare con attenzione gli annunci sistemando alcuni dettagli, partiamo.

Il contenuto creativo

Prima di tutto il contenuto creativo, deve essere accattivante e di impatto, usa colori forti che contrastino con il bianco ed il blu di Facebook, cerca di inserire sempre una immagine che sia di una persona oppure di un “oggetto”, dipende dal tipo di pagina che gestisci, non dimenticarti di inserire un messaggio testuale con la call to action, che spinga a mettere “Mi piace”.

Ricordati di creare l’immagine con le dimensioni minime di 600×225 pixel perchè possa visualizzarsi correttamente.

Usa lo stesso testo del messaggio che hai inserito nell’immagine anche per lo status dell’annuncio, hai a disposizione solo 90 caratteri.

Rimuovi l’annuncio dalla zona destra, ho verificato che “ruba” solo visualizzazioni, ma genera pochi click/like, lascia che si visualizzi nella timeline sia per il desktop che per il mobile.

Definizione dei destinatari

Secondo e più importante passo è la definizione del tuo pubblico, quali gli elementi da gestire?

imposta la zona, se non operi in tutta Italia, seleziona tutti i comuni di una o più provincie per raggiungere un pubblico più preciso, rimuovi le distanze chilometriche.

Scegli se vuoi rivolgerti a uomini, donne oppure a tutti quanti, il mio consiglio è quello di separare gli annunci per sesso, sono più precisi e permettono di raggiungere meglio il pubblico.

Imposta la fascia di età, non è detto che la tua pagina aziendale possa interessare a tutti, quella che sembra più attiva su Facebook va dai 24 ai 54 anni di età, almeno per quanto riguarda le diverse pagine che gestisco.

Prossimo passo è la definizione dei vari interessi, un po’ come si fa per le parole chiave, vai a scegliere sia le macro categorie, che gli argomenti più precisi, più crei un pubblico interessato più i tuoi risultati migliorano.

La parte delle connessioni va gestita in due fasi successive, all’inizio è importante lasciare “tutti” come voce per raggiungere un pubblico più ampio, quando i numeri iniziano a crescere sposta l’indicatore su “Definizione dei destinatari in base alle connessioni avanzate” e nello spazio “Escludi le persone che sono connesse a” inserisci il nome della tua pagina, fai la stessa cosa per il campo “Includi le persone i cui amici sono collegati a”.

In questo modo potrai sfruttare l’effetto della “riprova sociale” per ottenere più like per la tua pagina utilizzando le persone che già la seguono, una specie di passaparola a pagamento.

Ignora tutte le altre impostazioni che trovi in questa sezione.

Definizione dell’investimento

Il terzo passo è quello di inserire il budget ovvero l’euro giornaliero del nostro caffè.

Dato che stiamo parlando di ottenere più “like”, la funzione migliore è quella di lasciare a Facebook la libertà di ottimizzare l’offerta per ottenere più “mi piace”, è l’unico caso in cui consiglio di affidarsi al sistema automatico per migliorare i risultati, in altri casi suggerisco di fissare limiti propri, da calibrare nel tempo di vita dell’annuncio.

Concluse tutte queste operazioni hai un pubblico ben definito, nemmeno troppo ampio, a cui verrà fatto vedere il tuo annuncio pubblicitario.

Ottimizza e calibra il tuo annuncio, verifica se ci siano nuovi interessi, cambia le fasce di età e migliora il contenuto creativo, almeno una volta a settimana, sfrutta ad esempio le immagini che ottengono più commenti, condivisioni o like sulla tua pagina, controlla i risultati ottenuti e lavora per migliorarli.

Bere troppi caffè fa male, dormi poco e ti stressa, investili in Facebook, migliori i risultati e dormi di più la notte,

Adesso ti lascio provare, aspetto i tuoi risultati, idee, suggerimenti e consigli, commenta quando sei pronto.

29 Flares Facebook 4 Twitter 1 Google+ 19 LinkedIn 5 29 Flares ×