Trasformiamo le community di Google+ nel più potente strumento di bookmark online

6 Flares 6 Flares ×

“una community è un luogo, virtuale o reale, dove persone si incontrato con contenuti e dibattono sui più svariati argomenti, seri o meno seri”.

In questo articolo voglio andare controtendenza e spiegarti come è possibile sfruttare una community per scopi puramente personali.

Su Google+ lo strumento community è uno di quelli dalle potenzialità maggiori se utilizzato come si deve, ne ho parlato qualche settimana fa in questo articolo, oggi invece voglio spiegarti come una community di Google+ possa diventare uno strumento personale per l’organizzazione dei tuoi contenuti, link, i video, immagini, uscendo quindi dal concetto generale di luogo in cui interagiscono più persone.

Le community possono diventare uno strumento di bookmarking per post e contenuti interessanti che vuoi leggere in momenti successivi oppure archiviare per poterli rileggere quando ti servono ed allo stesso tempo poterli ricondividere con gli altri.

Un mega archivio categorizzabile, sempre a disposizione, un sistema del tutto simile ai preferiti dei browser, ma molto più potente e condivisibile.

Quante volte ti è capitato di scorrere la timeline di Google+, Facebook, Twitter o qualsiasi altro social, trovare dei post interessanti e non avere il tempo di leggerli?

Risolviamo il problema sfruttando le potenzialità delle community di Google+, salviamo tutto ciò che ci interessa per rileggerlo quando e dove vogliamo.

Sei pronto ad utilizzare le community di Google+ nel più potente strumento di bookmark che esista?

Prima di tutto entra in Google+ e dal menù personale scegli la voce “community” (https://plus.google.com/u/0/communities), da qui iniziamo a creare la tua personale per salvare tutti i contenuti interessanti che ogni giorno leggi o trovi in rete.

Home Page Communities Google+

 



In alto a destra, appena sopra all’elenco di tutte le community a cui partecipi o di cui sei proprietario o moderatore. trovi il pulsante blu “Crea Community”, cliccalo e nella finestra che si apre scegli di creare una community privata, indica il nome, seleziona “No nascondi dalle ricerche”, in questo modo nessuno potrà trovarla, conferma cliccando su “Crea Community”.

Creiamo una community Privata su Google+

 

Adesso abbiamo il nostro strumento di Bookmark pronto per essere utilizzato, andiamo a personalizzarlo per organizzare i contenuti sfruttando la possibilità di creare categorie per argomenti differenti, il mio consiglio è quello di suddividere i contenuti tra quelli da leggere e quelli già letti, suddividendo questi ultimi in categorie differenti per poterli recuperare successivamente.

Andiamo a modificare la community, click sull’ingranaggio sotto al nome e poi “Modifica Community”, sposta la tua attenzione verso il basso alla sezione delle categorie, il mio consiglio è quello di creare come prima categoria “DA LEGGERE”, qui andrai a memorizzare tutti i contenuti che vuoi leggere successivamente, sarà la prima categoria a cui accedere per recuperare i contenuti che non hai ancora letto.

Modifica community google plus

 

Vai poi a creare tutte le categorie di interesse suddivise per argomenti in modo da poter organizzare al meglio tutti i link ed i contenuti da archiviare così da poterli recuperare molto più facilmente.

Quando hai creato tutta la tua struttura di categorie salva la tua community, ora sei pronto ad utilizzarla per archiviare tutte le tue letture interessanti, come?

Struttura categorie community privata

 

Basta condividere con in questa community privata tutti i contenuti che vuoi leggere o archiviare, da Google+ basta che li condividi singolarmente con la tua community personale e li inserisci in una delle categorie che hai creato, usa quella “DA LEGGERE” per contenuti che non vuoi perdere e poterli rileggere in un secondo momento.

Pubblica all’interno della community i tuoi link o immagini presi dalla rete semplicemente postandoli all’interno della tua community personale, organizza il tutto secondo le categorie che hai creato.

Salvare contenuti nella community Google plus

 

Il vantaggio di usare le community di Google+ come archivio dei propri preferiti è quello di averli a disposizione su qualsiasi dispositivo accessibile alla rete, pc, smartphone o tablet su cui sia possibile accedere a Google+, inoltre è possibile sfruttare le potenzialità di ricerca e condivisione della piattaforma Google+ per navigare nell’archivio e trovare quello che ci serve.

Ho creato la mia community personale dove alla mattina archivio i contenuti che voglio rileggere che trovo nelle vari community tematiche su Google+ e nei vari feed di Feedly che quotidianamente mi vado poi a leggere alla sera con comodo sul divano.

Usare le community in questo modo permette di:

Non perdere contenuti interessanti nel marasma delle timeline
– Archiviare contenuti da riutilizzare come spunto per i post
Avere un archivio di informazioni utili sempre a disposizione da poter condividere con amici e colleghi

Hai avuto modo di utilizzare le community di Google+ per archiviare i tuoi contenuti, lo ritieni utile?

Lascia il tuo commento.

Ti consiglio di leggere questi libri se vuoi avere ancora più informazioni sulle community di Google+

6 Flares Facebook 0 Twitter 2 Google+ 3 LinkedIn 1 6 Flares ×