Cos’è l’email marketing? Esempi e strategie per iniziare

0 Flares 0 Flares ×

L’email marketing è uno strumento di comunicazione molto usato da chi vuole offrire un determinato prodotto o servizio.

E’ un sistema veloce, pratico e che arriva subito all’attenzione della persona che riceve la mail in quell’istante. Ma che cos’è l’e-mail marketing e perché è così amata e usata? In questo articolo troverete tutto ciò che vi occorre sapere per utilizzare al meglio questo servizio.


Che cos’è l’e-mail marketing?

L’e-mail marketing rappresenta un modo diverso di comunicare e di promuovere un determinato prodotto o servizio. Infatti, mediante l’invio di e-mail a più contatti, un imprenditore, un rappresentate o un social manager può far conoscere e divulgare una qualsiasi cosa al fine di portare a sé potenziali clienti senza essere troppo invadenti con la persona che si contatta.

Perché l’e-mail marketing è così usata ed efficace?

Questa metodica è tutt’oggi un sistema molto utilizzato un po’ per la comodità e velocità e un po’ per i benefici che porta alla persona che usufruisce di questo sistema.

Più nello specifico, l’e-mail marketing, funziona perché è un sistema veloce, diretto e consente di controllare in maniera immediata il risultato che si sta ottenendo. E soprattutto è uno dei sistemi di comunicazione meno costoso e dispendioso.

Cos'è l'email marketing? Esempi e strategie per iniziare

Gli step fondamentali per creare una campagna ad hoc

Come tutte le cose anche l’e-mail marketing deve colpire l’interesse della persona che leggerà l’offerta o il servizio che si va a propagandare. I passi da seguire sono 4: scopriamoli insieme:



  • La pima cosa fondamentale per ottenere risultati eccellenti è ovviamente avere un numero sufficiente di contatti a cui inviare la mail;
  • Creare una mail professionale e specifica;
  • Inviare le mail in maniera corretta e senza “spingere troppo” il prodotto ma elencare, in maniera pulita scorrevole, ciò che intendete offrire;
  • Controllare i risultati ottenuti in maniera costante.

La qualità è il requisito fondamentale per una corretta campagna fruttuosa

Una cosa a cui dovrete prestare maggiore attenzione è la qualità delle mail inviate e non la quantità: molte persone pensano che inviando 100 mail sia meglio che inviarne 50 più dettagliate e più mirate. In realtà non è così perché è consigliabile e opportuno inviare le mail a chi è realmente interessato al tipo di business che voi proponete.

Un’altra cosa da curare è senza dubbio invogliare la gente ad iscriversi alla vostra

newsletter garantendo che le mail successive non saranno invasive ma sempre concernente al servizio che trattate con tanto di offerte e sconti che periodicamente dovranno essere presenti per gli abbonati.

Strumenti utili per fare email marketing

Esistono delle piattaforme ad hoc per poter gestire e monitorare in maniera ottimale il servizio di e-mail marketing. Ad esempio la Piattaforma MDirector che ha anche scritto un interessante guida 7 esempi di campagne di email marketing che vi potrà dare esempi pratici da mettere in subito in atto con il proprio business.

Gestione liste mail, creazione pagine di destinazione, per acquisire in modo ottimale nuovi iscritti.

Infatti, per chi fa questo determinato lavoro, può avere dei “pacchetti” dove poter usufruire, in tempo reale, di varie funzionalità come ad esempio, vedere l’andamento della vostra campagna nonché visualizzare su quale browser o dispositivo vengono aperte le e-mail che invierete. Tante informazioni utili per conoscere sempre meglio i vostri iscritti.

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×