Migliora la user experience del tuo sito web e migliorerai anche la SEO

0 Flares 0 Flares ×

SEO e user experience di un sito internet sono strettamente collegate tra di loro?

Ho chiesto a Marco Pini (consulente seo e ux designer) un contributo su questo argomento ed ecco a voi l’articolo 🙂

SEO, usabilità e user experience

Come prima cosa riportiamo alcune semplici definizioni, cosa si intende per usabilità dei siti web e cosa si intende per user experience:

Possiamo definire l’usabilità come “l’efficacia, l’efficienza e la soddisfazione” con quale i nostri visitatori raggiungono determinati obiettivi come ad esempio: effettuare una registrazione, completare un acquisto, una ricerca precisa sul nostro e-commerce ecc..

La user experience (abbreviata in UX) riguarda il grado di soddisfazione (e cosa percepisce, sente) il nostro utente durante l’utilizzo (e la fruizione) del nostro sito web, per esempio se prova disagio nella compilazione di una form di iscrizione, o fastidio perché deve aspettare molto il caricamento di una pagina ecc.

La SEO dovrebbe avere il compito di migliorare la fruibilità di un sito internet, renderlo migliore per l’utente e di conseguenza renderlo più appetibile agli occhi di Google (e quindi meglio posizionato su specifiche query di ricerca).

user experience vs design

La SEO dovrebbe contribuire a rendere il sito internet migliore, tecnicamente ineccepibile rispettando gli standard, veloce a caricarsi, ottimizzarne in modo coerente il contenuto, contribuire a rendere l’architettura del sito web chiara, lavorare sui link interni ecc.

In poche parole la SEO dovrebbe (anche) contribuire a soddisfare le aspettative dell’utente che visita un sito internet.

Teniamo conto che Google è sempre più abile (pur con tante eccezioni) ad individuare quei contenuti (quelle pagine web) che soddisfano in modo migliore le intenzioni e le aspettative di ricerca degli utenti.

Un utente soddisfatto invierà (indirettamente) a google segnali positivi con la sua navigazione

Se sto cercando una informazione su Google.it clicco su un risultato in SERP e torno immediatamente sui risultati della ricerca cliccando subito su un altro risultato il segnale cosa penserà Google del primo sito che ho aperto? Cosa succede se tanti utenti si comportano nello stesso modo? Non penso che questo sia un segnale positivo per quel sito,  su quella specifica ricerca.

Utenti soddisfatti invieranno segnali  positivi sulla loro esperienza di navigazione!

Non solo, la SEO non è altro che uno dei tanti canali di web marketing di un’azienda, quindi deve essere tarata sul modello di business dell’azienda e portare risultati (fatturato, lead, conversioni), un utente soddisfatto ed appagato nella sua navigazione è più probabile che diventi un cliente.

Se mi hai seguito in questo ragionamento penso ti sarà chiaro perché usabilità e user experience sono FONDAMENTALI per il tuo progetto web e di conseguenza FONDAMENTALI nell’approccio che dovresti avere al posizionamento sui motori di ricerca!

Non esistono scorciatoie e “ricette magiche”, soddisfa gli utenti e soddisferai anche Google!

Ci sono “elementi” che si sovrappongono tra UX Design e SEO, vediamone alcuni, migliorando questi aspetti stai lavorando ad una maggiore soddisfazione dell’utente e ad inviare segnali positivi al motore di ricerca, entrambi questi fattori fanno bene al tuo sito e al tuo business online!

Velocità di caricamento delle pagine

Un sito veloce a caricarsi rende l’esperienza utente MIGLIORE e anche lato motore di ricerca è un segnale di qualità che può migliorare il posizionamento sui motori di ricerca!

Questo elemento varia da sito a sito a livello di complessità, se ad esempio usi WordPress ti consiglio un plugin come WP Rocket (a pagamento ma ottimo e molto semplice da usare), se hai un e-commerce questo è un aspetto da curare con il tuo sviluppatore!

Sito perfettamente fruibile da dispositivo mobile

Un conto è avere un sito VISIBILE sui dispositivi mobili (quindi, se usi un CMS come Joomla e WordPress aver scelto un template “responsive”) un altro conto è avere una esperienza di navigazione efficace ed efficiente anche sui dispositivi mobili!

L’utente che naviga da mobile può avere esigenze differenti, assicurati sempre che l’esperienza di navigazione sia facile ed appagante (in termini di obiettivo di navigazione realizzato) anche da Smartphone!

Utilizza AMP (accelerated mobile pages)

Se ancora non hai attivato AMP (maggiori informazioni qui: https://www.ampproject.org/it/) fallo, darai la possibilità di far visualizzare agli utenti che si connettono da smartphone in modo istantaneo i tuoi contenuti.

Non è possibile esaurire l’argomento in poche righe, ma se, per esempio usi WordPress sono molti i plugin disponibili per implementare AMP sul tuo sito internet.

Contenuti utili e di valore

Un utente sarà soddisfatto se, dopo aver cliccato sul tuo link dai risultati di una ricerca, trova quello che stava cercando quindi si trova di fronte un contenuto che RISPONDE alla sua esigenza. Quale migliore segnale per Google?

Lavora su contenuti che soddisfano le esigenze di ricerca degli utenti e sarai premiato dai tuoi visitatori e da Google.it!

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×